CHIRURGIA IMPLANTARE COMPUTER-GUIDATA

L’integrazione dei sistemi CAD-CAM con la Radiologia Digitale ha permesso di coniugare l’informatica con la chirurgia implantare odontoiatrica.

Il sistema si basa su di una Radiografia TAC (Tomografia Assiale Computerizzata) che viene successivamente elaborata al computer con uno speciale e modernissimo software, il NobelClinician™ della Nobel Biocare®

RICOSTRUZIONE TRIDIMENSIONALE DELLA MASCELLA

L’elaborazione tridimensionale della TAC eseguita al computer permette la ricostruzione grafica delle ossa e della faccia del paziente e consente di progettare e simulare l’intervento chirurgico su di un paziente virtuale.

I dati risultanti dall’intervento simulato vengono poi trasferiti ad un sistema CAD-CAM che costruirà delle guide chirurgiche di altissima precisione.

Grazie alla simulazione computerizzata dell’intervento ed alla guida chirurgica di precisione i tempi dell’intervento sul paziente reale diminuiscono fino all’80%, si aumenta notevolmente il grado di precisione ed accuratezza chirurgica, ed i disagi post-operatori per il paziente operato diventano minimi o addirittura nulli in quanto spesso diventa possibile operare senza bisturi e senza punti di sutura.

Il paziente edentulo totale (cioè portatore di dentiera) potrà avere nuovi denti fissi già dopo 2-4 ore dalla fine dell’intervento-

Inoltre il sistema è in grado di rilevare se esistano zone ossee eventualmente non adatte all’inserimento degli impianti, e permette spesso di by-passare tali zone, evitando interventi di chirurgia ossea ricostruttiva più invasivi e costosi.

La continua ricerca tecnologica del nostro studio ha permesso al dott. Carloni di diventare Master Tutor per i corsi di aggiornamento sui sistemi di Chirurgia Guidata della Nobelbiocare®

F.A.Q.

Che cos’è la Chirurgia Guidata e in cosa consiste la procedura?

È il sistema più moderno per eseguire gli impianti. L’intervento viene previsualizzato e studiato al computer con uno speciale software, e, tramite una tecnologia cad-cam di sofisticato livello (una guida realizzata sul progetto virtuale studiato al computer), viene poi eseguito sul paziente in modo rapido, poco invasivo e spesso senza incisioni e suture.

Quali sono i vantaggi della Chirurgia Guidata?

– una notevole riduzione dei tempi dell’intervento e una eliminazione quasi totale del dolore post-operatorio;
– la possibilità di eseguire l’intervento senza tagli e senza punti di sutura;
– una grandissima precisione di esecuzione dell’intervento, che migliora la prognosi e l’estetica del risultato finale;
– la possibilità di eseguire interventi anche su pazienti normalmente esclusi dalla chirurgia di base;

Quanto dura l’intervento?

Grazie alla realizzazione della guida chirurgica, l’intervento diventa più rapido e il disagio post-operatorio veramente minimo. La durata dell’intervento può variare a seconda delle condizioni cliniche, andando da un minimo di 20 minuti ad un massimo di 1-2 ore per i casi più complessi di riabilitazioni totali (contro le 3-4 ore dello stesso caso eseguito senza Chirurgia Guidata).

Ci sono rischi?

La Chirurgia Guidata permette di abbattere notevolmente i rischi connessi alla natura dell’intervento stesso, consentendo addirittura, anche a pazienti normalmente esclusi dalla chirurgia implantare (ad esempio i pazienti che assumono anticoagulanti), di poter beneficiare di una nuova masticazione forte e stabile.